HOME NOVITA'


 
A testimonianza dell'impegno quotidiano che DEFINE profonde per migliorare e innovare ecco le ultime novità:


 
PROBLEMA : è possibile conoscere i costi e i ricavi generati dal magazzino?
                         di conseguenza agire sugli elementi determinanti per migliorare
                         la redditività?


VALUTAZIONE DEGLI ELEMENTI DI COSTO DEL MAGAZZINO
Il sistema di gestione operativa MAC raccoglie in modo del tutto trasparente e gratuito dati sulla movimentazione, l'occupazione degli spazi, i tempi delle attività, la cronologia delle operazioni.
Questa massa di dati è stata trasformata in informazioni sulle attività in modo semplice e intuitivo.E' lo stesso utilizzatore che organizza i dati a disposizione, per ottenere conferma o meno delle sue opinioni e aspettative, e prendendo così decisioni a rinforzo o correttive. Il modulo aggiuntivo di MAC è disponibile sotto Windows. Utilizza un suo database che è alimentato dai dati di MAC


  PROBLEMA : date le consegne settimanali
                         sapendo che l'ordine con consegna parziale è una vendita persa
                         spedire comunque gli automezzi saturi
                         tenendo elevato il numero di clienti serviti

SISTEMA DI PROGRAMMAZIONE CONSEGNE
Viene affidata al magazzino la gestione dello stock di brevissimo periodo, con l'onere di "tirare" le forniture e il riappronvigionamento per coprire parziali rotture di stock, trovando la combinazione "migliore" tra quantità consegnate e numero di clienti serviti

Avendo fatto esperienza che i dati (quantità ordinate e disponibili) sono in realtà delle variabili sottoposte alle incertezze del quotidiano, DEFINE propone, in alternativa ad un ALGORITMO di ricerca operativa, di affidarsi invece ad uno strumento interattivo che esalti e stimoli le competenze del responsabile  che lo informi sugli articoli "critici" per i quali si avranno difficoltà e che produca un piano di prelievo che nei tempi stabiliti saturi l'automezzo che consegnerà e che sarà chiamato per tempo. Inoltre vengono proposti in luogo degli articoli mancanti articoli alternativi di cui si ha disponibilità


  PROBLEMA : set di articoli fortemente "personalizzati"
                         consegne programmabili a calendario
                         baie di spedizione ristrette


CONFEZIONAMENTO E SPEDIZIONE ALL'ULTIMO MINUTO
Uno dei desideri di un logistico è avere il prodotto giusto nel momento giusto al costo minore. I dati del problema sembrano spingere in questa direzione. Articoli richiesti da  quel determinato cliente che desidera una sua etichetta sui colli. Il livello di personalizzazione a volte è solo questo, ma la soluzione è l'aumento della manualità. Una volta approntate queste consegne vanno reimmesse in magazzino in quanto le baie di spedizione non sono infinite. Per fortuna che  il momento della spedizione è certo.

In questo caso la decisione di cosa spedire è stata arretrata all'inizio della linea di confezionamento. In questo modo si è potuto "personalizzare" il prodotto alla fonte. Ma non è sufficiente. Occorre anche accoppiare il sistema di prelievo e picking al sistema di confezionamento, ottenendo la fasatura delle due operazioni per ottenere la spedizione voluta dal cliente. In altri termini il piano di confezionamento ispirato dalle consegne da effettuare "tira" le liste di prelievo a magazzino per completare il set di prodotti richiesto.